Nogara (VR) 800-900.464 Jesi (AN) 800-161.803

Corso/Aggiornamento per Addetti al Primo Soccorso (Aziende Gruppo A, B, C)

CORSO E AGGIORNAMENTO PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO


Periodo: dal 25/07/2018 al 26/07/2018
Orari: 09:00 - 13:00 / 09:00 - 13:00 e 14:00 - 18:00
Calendario lezioni: dal 25/07/2018 al 26/07/2018
Durata:

12 ore - Gruppo B-C (mattina del 2 e il giorno 9)

16 ore - Gruppo A (su richiesta)

N. partecipanti: 35
Scadenza iscrizioni:  
Quota di iscrizione: Chiedi informazioni
Sede del corso: Via Galleria della Sima, 18B 60035 Jesi (An)
o c/o Hotel Federico II, Via Ancona, 100 – Jesi (An)

SOGGETTO ORGANIZZATORE

Omnia Srl – Professional Advisor, società di formazione accreditata per la formazione continua presso la Regione Marche con prov. 74 del 27/07/2017.

RIFERIMENTI NORMATIVI

  • DM 388/03
  • Lgs. 81/08 artt. 37, 45

CLASSIFICAZIONE AZIENDE

Nel DM 388/03 le aziende vengono classificate sulla base dei seguenti parametri:

Aziende Gruppo A:

  1. I) Aziende o unità produttive industriali (Seveso II - Centrali Termoelettriche – Nucleare - Estrattive e minerarie – Sotterraneo - Esplosivi, polveri e munizioni)
    II) Aziende o unità produttive industriali appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a 4
    III) Aziende o unità produttive del comparto agricoltura con più di 5 lavoratori

Aziende Gruppo B: aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori non rientranti nel Gruppo A
Aziende Gruppo C: aziende o unità produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel Gruppo A

PROGRAMMA

Il DM 388/03 definisce la classificazione aziendale per quanto attiene le modalità di organizzazione del Primo Soccorso ed individua i contenuti dei corsi di formazione degli Addetti al Primo Soccorso, secondo quanto richiesto dal D.Lgs. 81/08 Art. 45. Il DM 388/03 indica che la formazione per gli addetti al primo soccorso aziendale, formulata sulla base della classificazione indicata nel DM 388/03, si può identificare in:

AZIENDE GRUPPO A

  • FORMAZIONE PER ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO PER AZIENDA GRUPPO A della durata di 16 ore avente i seguenti argomenti:
  • MODULO A (6 ore)
    • allertare il sistema di soccorso:
      a) cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero di persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)
      b) comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza
    • riconoscere un'emergenza sanitaria:
      a) scena dell'infortunio (raccolta delle informazioni; previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili)
      b) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali – polso, pressione, respiro; stato di coscienza; ipotermia ed ipertermia)
      c) nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio
      d) tecniche di autoprotezione del personale Addetto al Primo Soccorso
    • attuare gli interventi di Primo Soccorso:
      a) sostenimento delle funzioni vitali (posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno)
      b) riconoscimento e limiti di intervento di Primo Soccorso (lipotimia, sincope, shock; edema polmonare acuto; crisi asmatica; dolore acuto stenocardiaco; reazioni allergiche; crisi convulsive; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico); conoscere i rischi specifici dell'attività svolta.
  • MODULO B (4 ore)
    • acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro (cenni di anatomia dello scheletro, lussazioni, fratture e complicanze; traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale; traumi e lesioni toraco-addominali);
    • acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne).
  • MODULO C (6 ore)
    • acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di Primo Soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di Primo Soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di Primo Soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)
  • UN MODULO DI AGGIORNAMENTO della durata di 6 ore, da effettuare con cadenza triennale, e riguardante il seguente modulo:
  • MODULO C (4 ore)
    • acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di Primo Soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di Primo Soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di Primo Soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)

AZIENDE GRUPPO B-C

  • FORMAZIONE PER ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO PER AZIENDA GRUPPO B-C della durata di 12 ore avente i seguenti argomenti:
  • MODULO A (4 ore)
    • allertare il sistema di soccorso:
      a) cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero di persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)
      b) comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza
    • riconoscere un'emergenza sanitaria:
      a) scena dell'infortunio (raccolta delle informazioni; previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili)
      b) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali – polso, pressione, respiro; stato di coscienza; ipotermia ed ipertermia)
      c) nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio
      d) tecniche di autoprotezione del personale Addetto al Primo Soccorso
    • attuare gli interventi di Primo Soccorso:
      a) sostenimento delle funzioni vitali (posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno)
      b) riconoscimento e limiti di intervento di Primo Soccorso (lipotimia, sincope, shock; edema polmonare acuto; crisi asmatica; dolore acuto stenocardiaco; reazioni allergiche; crisi convulsive; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico); conoscere i rischi specifici dell'attività svolta.
  • MODULO B (4 ore)
    • acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro (cenni di anatomia dello scheletro, lussazioni, fratture e complicanze; traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale; traumi e lesioni toraco-addominali);
    • acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne).
  • MODULO C (4 ore)
    • acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di Primo Soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di Primo Soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di Primo Soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)
  • UN MODULO DI AGGIORNAMENTO della durata di 4 ore, da effettuare con cadenza triennale, e riguardante il seguente modulo:
  • MODULO C (4 ore)
    • acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di Primo Soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di Primo Soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di Primo Soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)

MODALITÀ

  • Aula (interaziendale o presso cliente)
  • Videoconferenza (parte teorica)

DOCUMENTAZIONE

Il materiale didattico fornito si compone di cancelleria e di un cd o altro supporto informatico (anche online), specifico per Partecipante contenente il materiale di base del corso.

DOCENTI

Personale Medico

VERIFICA FINALE

La verifica dell'apprendimento viene svolta mediante test a risposta chiusa.

ATTESTATI E VALUTAZIONE DEI PARTECIPANTI

Verrà rilasciato l'attestato di frequenza ad ogni partecipante che avrà:

  • completato almeno il 100% delle ore di formazione previste
  • superato la verifica finale di apprendimento

MENU

Contatti
torna a: Formazione


Scopri i dettagli della nostra

FORMAZIONE SPECIALISTICA

Corsi di Formazione per Addetti Alla Gestione delle Emergenze (D.Lgs. 81/08 - Art. 37)

Vuoi altre Informazioni o essere contattato?

Contatti





Informativa sulla privacy ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03
Clicca qui per leggere l'informativa

Per qualsiasi informazione o ulteriore chiarimento potete contattare:

Per la sede legale di
Nogara (VR)



Per la sede amministrativa di
Jesi (AN)

Scroll to Top